Tre nuovi inchiostri per stampanti inkjet ad altissima velocità

2624

Videojet Technologies Inc., produttore mondiale di prodotti per codifica, marcatura e stampa, ha annunciato oggi il lancio di tre nuovi inchiostri Ultra High Speed (UHS) per la sua linea di stampanti inkjet  UHS ad altissima velocità. Questi nuovi inchiostri – V516-D, V517-D e V530-D – vanno a unirsi alla famiglia composta da altri dieci inchiostri compatibili UHS che sono stati testati con estrema attenzione a numerose velocità di stampa e in presenza di condizioni ambientali estreme. Sviluppati per consentire una formazione ottimale delle gocce, gli inchiostri Videojet UHS soddisfano i più elevati standard di controllo qualità, il che significa che i clienti possono ottenere una qualità di stampa eccezionale alle massime velocità.“Siamo lieti di annunciare il lancio di tre nuovi inchiostri UHS a PackExpo 2013, dove abbiamo esposto le nostre stampanti inkjet a Getto d’Inchiostro Continuo di recente presentazione Videojet 1620 e 1650 UHS. Abbiamo sviluppato gli inchiostri UHS per fornire una qualità di codifica eccezionale a cui sono ormai abituati i nostri clienti di applicazioni ad alta velocità”, spiega John Kirschner, Supplies Business Manager di Videojet. “La nostra famiglia di inchiostri UHS continua a crescere con l’aggiunta di questi tre nuovi inchiostri, ognuno dei quali progettato appositamente per applicazioni di codifica specifiche”.

V516-D inchiostro nero resistente anche per confezioni retort
Sviluppato per garantire una migliore durata dei codici, questo inchiostro nero dal colore non modificabile è in grado di sopportare operazioni di immersione in acqua/in vapore ad alte temperature solitamente impiegate per la cottura di contenitori di cibo precotto dopo il riempimento e la sigillatura. Cibi quali verdure, legumi e alimenti per bambini che richiedono un processo di cottura sono cotti in vari contenitori quali lattine di metallo e sacchetti in plastica/fogli. Le sfide alla resistenza degli inchiostri provengono dai processi di cottura ad alte temperature e in presenza di elevata umidità a cui vengono sottoposti questi cibi, oltre al fatto di essere impilati durante l’intero processo, cioè quando i codici entrano in contatto con altri contenitori. In grado di asciugare in circa uno o due secondi, l’inchiostro V516-D offre ai produttori e ai rivenditori codici di facile lettura e una migliore aderenza, in particolare su lattine di alluminio e leghe di metallo.

V517-D – inchiostro termocromico senza MEK
L’inchiostro termocromico V517-D di Videojet passa dal nero al blu quando codifica su contenitori alimentari elaborati termicamente e costituiti da diversi supporti in metallo, plastica e vetro. Questo inchiostro garantisce una buona durata e un’ottima aderenza durante l’intero processo di cottura/retort. Inoltre, l’inchiostro V517-D può servire da inchiostro nero di uso generale per applicazioni alimentari e farmaceutiche. La bassa volatilità dei solventi dell’inchiostro e il suo fluido make-up consentono al V517-D di offrire un costo totale di gestione contenuto grazie a un ridotto consumo di make-up.

V530-D – inchiostro nero per uso generale a rapida asciugatura senza MEK
Grazie alla sua eccellente capacità di aderenza su plastica, metalli, carta, legno, ceramica e vetro, il V530-D è un inchiostro brevettato ad alte prestazioni con una formula ecosostenibile senza MEK. L’inchiostro V530-D è stato appositamente sviluppato per la stampa su diversi tipi di plastica di difficile codifica come polietilene non trattato e polipropilene, che sono molto comuni nel settore dell’imballaggio alimentare. Ideale per le linee di produzione ad alta velocità che richiedono un rapido tempo di asciugatura, il V530-D è in grado di resistere anche alle temperature più fredde in freezer di stoccaggio e frigoriferi commerciali. È in grado di resistere alle abrasioni causate dal contatto tra prodotti durante l’impilatura e il trasporto lungo la linea di produzione.