Ue, estesa autorizzazione a edulcoranti

2141

Il regolamento UE n.913/2013 ha esteso l’impiego di alcuni edulcoranti, quali  acesulfame k (E 950), acido ciclamico e i suoi sali (E 952), saccarina e i suoi sali (E 954), sucralosio (E 955), neoesperidina DC (E959) e glicosidi steviolitici (E 960). Con questo regolamento la Commissione ha esteso la possibilità di utilizzare questi edulcoranti oltre che nelle confetture, gelatine e marmellate a ridotto apporto energetico anche in altre creme da spalmare analoghe a base di frutta e ortaggi a ridotto contenuto calorico.