Studio sulla tostatura delle noccioline americane per la riduzione della salmonella

394

FTX056H
La contaminazione da salmonella può avvenire in qualunque fase della movimentazione e della lavorazione delle noccioline americane, normalmente deriva da fonti umane o animali. Per cercare di mitigare i rischi associati a questo microrganismo un recente studio pubblicato su Peanut Science, ha verificato che gli operatori del settore della lavorazione delle suddette noccioline possano utilizzare parametri rilevanti nella fase di tostatura a secco per prevedere la riduzione della contaminazione da salmonella nelle noccioline americane. Lo studio è stato condotto utilizzando un tostino da laboratorio che simulava i parametri di processo a livello industriale. Da questo lavoro è emersa la prima documentazione scientifica per la riduzione di questo patogeno in condizioni operative reali per noccioline americane nel processo di tostatura a secco ed è servito per dare origine ad una guida destinata al mondo industriale in merito ai parametri specifici che potessero essere adottati per raggiungere un livello di controllo critico per la riduzione di salmonella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here