In Francia il primo impianto per produrre bio polimeri PHAs da co-prodotti della barbabietola da zucchero

298

Image of packaged meat with woman hand in the supermarket

Grazie all’accordo firmato a fine luglio dall’italiana Bio-on e Cristal Union, nascerà in Francia il primo impianto al mondo per la produzione di bio-plastica PHAs ricavata da co-prodotti della barbabietola da zucchero. Le due società, attive nella bio-chimica sostenibile e nella produzione di zucchero, alcol e di bioetanolo lavoreranno insieme per costruire un sito produttivo da 5 mila tons/anno, espandibile a 10 mila tons/anno. L’impianto rappresenterà il più avanzato sito nel quale avverrà la fermentazione per produrre questa bio plastica. I PHAs (o poli-idrossi-alcanoati) sono bio plastiche che possono sostituire numerosi polimeri tradizionali, oggi ottenuti con processi petrolchimici utilizzando idrocarburi. I PHAs messi a punto da Bio-on garantiscono le medesime proprietà termo-meccaniche col vantaggio di essere completamente biodegradabili in modo naturale. Questo tipo di plastica, totalmente naturale, rappresenta a tutti gli effetti uno straordinario volano che può contribuire alla crescita dell’industria saccarifera francese, ma con approccio moderno, eco-compatibile ed eco-sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here