Membrane ultrafiltranti per depurazione acque

2729

DEPURPADANA
Per il trattamento delle acque reflue, Depur Padana Acque offre due diverse tecnologie di depurazione: la tradizionale a flusso discontinuo automatico (SBR) e la nuova MBR, che unisce i tradizionali processi a fanghi attivi con processi di ultrafiltrazione su membrane con luci di filtrazione inferiori a 0,1 micron. Le membrane sono immerse direttamente nei fanghi attivi del reattore biologico, in un comparto dedicato, e separano l’acqua depurata dai fanghi scaricando un “permeato” limpido, senza materiali in sospensione, esente da virus e batteri. La possibilità di inserire nell’impianto una barriera fisica che separa la biomassa dall’acqua depurata consente di raggiungere risultati impossibili con gli altri sistemi tradizionali. Molti i vantaggi: diminuzione del volume totale dell’impianto; rimozione totale dei solidi sospesi e delle problematiche correlate alla sedimentazione dei fanghi attivi; riutilizzo dell’acqua depurata per sottoservizi; riduzione dei costi di manutenzione e smaltimento; abbattimento dei costi energetici; semplicità di gestione e minori costi di manutenzione; abbattimento di azoto e fosforo; elevata qualità delle acque depurate inviate allo scarico.

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*