Lunga shelf life con i generatori di azoto

1942

NGP 25 plus - Nitrogen generator

Il settore alimentare impiega differenti additivi riconosciuti e autorizzati, tra cui i gas (o miscele di gas) che evitano il deterioramento nel tempo delle caratteristiche organolettiche e nutrizionali di un prodotto. Per quanto concerne un agente ossidativo come l’ossigeno, che deve essere rimosso dall’ambiente di stoccaggio nonché dal contenitore, l’azoto trova impiego in diverse fasi della produzione, a partire dalla movimentazione in pressione del prodotto fino al lavaggio dei contenitori e al confezionamento vero e proprio. Insufflare azoto al posto di aria significa evitare il contatto prodotto/ossigeno, scongiurando l’innesco del fisiologico processo di ossidazione e mantenendo la qualità intatta nel tempo. Atlas Copco si pone al fianco delle aziende per supportarle nella scelta del sistema ottimale per la produzione di gas, e propone due gamme complete di generatori di azoto, NGP e NGP+, e tutta la catena di produzione aria compressa e trattamento aria. Gli impianti sono affidabili e assicurano una produzione continua ed efficiente. Chi utilizza le soluzioni per l’autogenerazione di gas dell’azienda può testare un effettivo risparmio economico e una maggiore affidabilità di produzione, data dal continuo monitoraggio dei parametri anche da remoto.