Il Giappone riapre alle importazioni di prodotti avicoli da USA e Canada

261

shutterstock_21366622
Il Giappone ha parzialmente abrogato il bando sull’importazione di pollame vivo e di carni avicole da USA e Canada imposto a seguito di diversi episodi influenza aviaria. Le zone incluse nel divieto erano gli Stati dell’Oregon, Washington, Idaho, California, Kansas, Arkansas, Montana ed Indiana e la provincia canadese della British Columbia. Le restrizioni sull’importazione degli animali vivi restano in vigore per gli Stati del Minnesota, Iowa, Wisconsin, Missouri, North Dakota, South Dakota, Nebraska e per la provincia canadese dell’Ontario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here