Cereali, lotta contro gli infestanti durante lo stoccaggio

355

shutterstock_82868086

L’obiettivo del presente lavoro è stato quello di valutare la reattività biologica di due antagonisti naturali degli infestanti delle derrate alimentari, ossia Anisopteromalus calandrae ed Habrobracon hebetor. In particolare, le prove con il primo sono state condotte impiegando erogatori feromonici utilizzati per il monitoraggio dei Triboli delle farine, del Cappuccino dei cereali, degli Anobiidi e delle Tignole dei cereali; le cariossidi di grano duro infestato da Sitophilus oryzae L. sono state impiegate come controllo. Anche con H. hebetor è stata saggiata la reattività biologica indotta dal feromone sessuale di sintesi delle tignole delle derrate alimentari e quella determinata dalla semola infestata da larve di Ephestia kuehniella Zeller. Inoltre, su entrambi è stato valutato l’effetto di un olio essenziale a base di origano (Origanum vulgare L.). La reattività biologica di A. calandrae è risultata ridotta per i diversi stimoli saggiati, tranne per il feromone di sintesi del Cappuccino dei cereali. Risposte significative sono state registrate con H. hebetor quando stimolato dalla semola, sia essa non infestata che infestata dalle larve di E. kuehniella. Infine, è stato osservato che l’olio essenziale di origano esercita un significativo effetto repellente nelle diversecombinazioni saggiate con entrambe le specie.

Bibliografia Suma et al., Tecnica Molitoria, 66, 2015, 666-674

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here