Lo stabilimento di produzione diventa un obbligo in etichetta

188

Il Consiglio dei ministri ha approvato quattro decreti legislativi che introducono misure necessarie al recepimento di direttive dell’Unione europea o all’adeguamento della normativa nazionale a regolamenti comunitari.

Uno dei quattro decreti approvati riguarda l’Indicazione obbligatoria in etichetta dello stabilimento di produzione degli alimenti trasformati pre-imballati.

In particolare prevede, per tutti i prodotti alimentari pre-imballati destinati al consumatore finale o alle collettività, l’obbligo dell’indicazione sull’etichetta della sede dello stabilimento di produzione o, se diverso, di confezionamento, al fine di garantire, oltre ad una corretta e completa informazione al consumatore, una migliore e immediata rintracciabilità dell’alimento da parte degli organi di controllo e, di conseguenza, una più efficace tutela della salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here