Biscotti con codice QR commestibile

966

I ricercatori della Università di Osaka hanno sviluppato INTERIQR, un nuovo metodo di stampa tridimensionale che permette di incorporare nei biscotti un codice QR commestibile.

È possibile accedere alle informazioni senza distruggere il prodotto. I biscotti sono stampati in 3D e hanno una cavità interna che alloggia il codice. Ponendo una luce sul retro del biscotto, il codice diventa leggibile con uno smartphone.

In questo modo si evitano aggiunte di codici QR che, per quanto edibili, possono modificare le caratteristiche organolettiche e l’aspetto del prodotto. La stessa tecnologia può essere utilizzata per fornire nuove esperienze di realtà aumentata.