Inaugurazione del nuovo impianto di Laminati Cavanna

411

Laminati Cavanna, lo scorso 28 ottobre, ha deciso di sostituire l’attuale ossidatore con un impianto di recupero che consenta di avere un minor impatto ambientale, raggiungere una vera economia circolare e anche per poter riutilizzare l’acetato di etile nelle nostre lavorazioni.

Questo impianto, infatti, non solo cattura e tratta le emissioni di COV, ma recupera anche i solventi in modo efficiente, consentendo all’azienda di ri-utilizzarli nel processo produttivo, che diventa così a ciclo chiuso.

Questo doppio vantaggio contribuisce in modo significativo alla riduzione degli sprechi e al contenimento dei costi operativi. Una scelta che, come facile da capire, non risponde a criteri economici, ma sociali e ambientali  fortemente voluta dalla presidente Anna Paola Cavanna.

A testimoniare l’importanza dell’evento erano presenti i rappresentanti delle Associazioni di categoria :

Riccardo Cavanna – Presidente Ucima
Enrico Barboglio – Direttore Acimga
Sante Conselvan – Vice Presidente Atif Presidente Fta Europe
Italo Vailati – Direttore Giflex