Composti fenolici, valutazione preliminare del processo di separazione basato sull’utilizzo di gas colloidali

280

Questo lavoro riporta i risultati di alcuni studi preliminari volti alla valutazione dei principali fattori coinvolti nella separazione con gas aphron colloidali (CGA) sia di composti fenolici standard (i.e. acido gallico), sia di miscele fenoliche complesse (i.e. estratto di vinacce d’uva). In particolare, durante la sperimentazione sono state condotte diverse prove batch utilizzando una colonna di flottazione di diametro interno pari a 4.2 cm e con un’altezza pari a 50.6 cm. I parametri analizzati sono: il rapporto volumetrico CGA/campione (variato nell’intervallo 1-24), il pH (variato nell’intervallo 3-8), il tipo (CTAB e Tween 20) e la concentrazione (variata nell’intervallo 1-10 mM) di tensioattivo. I risultati sono stati valutati in termini di resa di recupero, qualità dei composti fenolici nella fase aphron e fattore di separazione. I dati ottenuti evidenziano l’efficacia dei CGA nella separazione di composti fenolici da estratti vegetali. Tuttavia, gli autori sostengono che ulteriori studi siano necessari per migliorare la selettività di estrazione ed ottimizzare i parametri operativi. Attraverso l’impiego di surfattanti ad uso alimentare, il sistema proposto costituisce una tecnologia particolarmente interessante per ottenere, in modo economico, ingredienti bioattivi naturali.

Bibliografia
G. Spigno et al., Convegno GRICU 2012, Montesilvano (PE), 16-19 Settembre 2012, pag. 75-78

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here