Inchiostro innovativo per imballaggi alimentari

1989

Codigo de barras

Il nuovo inchiostro nero a base di oli vegetali garantisce la sicurezza degli imballaggi a contatto con gli alimenti perché è a base di materie prime rinnovabili con le quali si evita che tracce di oli minerali, presenti nei comuni inchiostri, possano migrare dal packaging all’alimento, provocandone una contaminazione involontaria. Inoltre, si evita che, durante il riciclaggio, i residui di oli minerali vengano assorbiti da carta e cartone riciclati. Infatti, più della metà del cartone usato in Europa è riciclato e viene utilizzato per imballaggi alimentari. Il cartone deriva quindi dal riciclo di giornali per i quali si usano inchiostri a base di oli minerali che, contenendo idrocarburi aromatici saturi, possono essere assorbiti con facilità e accumularsi all’interno del nostro organismo, provocando, con il tempo, danni alla salute del consumatore. Grazie quindi a questa innovativa sostanza, con proprietà biodegradabili è possibile stampare testi, immagini, codici a barre sul packaging alimentare scongiurando i rischi provocati dalla migrazione di sostanze dannose derivanti da inchiostri costituiti da oli minerali.