Capsule biodegradabili per ridurre i rifiuti del caffè

1938

11541SFD2Dopo le numerose polemiche sull’impatto ambientale delle capsule per la macchina da caffè, arrivano i nuovi contenitori biodegradabili, da buttare nella frazione umida della spazzatura. La Novamont, azienda leader nel campo dei materiali e bio-chemicals, ha creato la prima capsula completamente compostabile ed ecofriendly perché dopo avere preparato l’espresso, si può buttare tutto l’involucro con all’interno il fondo di caffè, nell’umido. Se l’ipotesi della capsula eco prendesse piede, si ottimizzerebbe il successo dell’espresso “fatto come al bar”, preparato con cartucce già pronte inserite in una macchinetta, pratica e veloce. Per la fabbricazione delle eco-porzioni è stato usato anche Mater-Bi® di IV generazione, una nuova bioplastica che richiede meno energie e risorse durante la fase di produzione rispetto alle versioni precedenti. Con questa soluzione il momento del caffè, oltre ad essere apprezzato dai consumatori, potrebbe essere apprezzato anche dall’ambiente.