Mandorle, caratterizzazione del profilo proteico di diversi genotipi

1931

FTX060HLe mandorle (Prunus dulcis (Mill.) DA Webb.) sono caratterizzate da un ampio numero di varietà: i suoi genotipi sono coltivati in quasi tutte le regioni della Turchia, ad eccezione della regione del Mar Nero orientale. In questo studio vengono esaminate le quantità delle sotto-frazioni (i.e. albumine, globuline A, globuline B, prolamine e gluteline) delle proteine di riserva dei semi di 32 genotipi di mandorla. In particolare, i campioni sono stati raccolti da diverse località delle regioni anatoliche orientali e sud-orientali della Turchia, mentre per l’analisi è stata utilizzata la tecnica dell’elettroforesi su gel di poliacrilamide con il 12% di sodio dodecil solfato (SDS-PAGE). In sintesi, lo studio ha permesso di determinare non solo i caratteristici profili delle bande delle sotto-frazioni proteiche della mandorla, ma anche le altre bande variabili importanti di secondo grado. Questi profili sono stati valutati e relazionati ai livelli di somiglianza e di variazione dei diversi genotipi.

Bibliografia
H. Karatay et al., Progress in Nutrition, 16, 2014, 116-125