Orzo, diverse tipologie per un cereale molto antico

2650

shutterstock_82868086L’orzo comune, il cui nome scientifico è Hordeum vulgare, è la specie economicamente più importante tra quelle coltivate del genere Hordeum, quella da cui si ricava l’orzo alimentare da cui dipende gran parte dell’alimentazione mondiale. L’orzo è un cereale molto antico, forse il primo ad essere consumato dall’uomo. In commercio ne esistono diverse tipologie: si può infatti trovare l’orzo perlato, che purtroppo, per via della raffinazione perde gran parte delle proprietà nutritive, e l’orzo decorticato, che conserva meglio i benefici originali del chicco e che rappresenta quindi una scelta migliore rispetto al perlato. In vendita si può trovare anche l’orzo mondo, una varietà di orzo primaverile, meno conosciuta, ma molto ricca di fibre.