Nuovo approccio analitico per la valutazione del consumo di energia e di vapore del processo di produzione di pasta fresca

447

L’industria agroalimentare esercita un ruolo fondamentale nell’economia italiana ed europea. Pertanto, è essenziale che l’efficienza energetica dei processi sia considerata in modo adeguato dalle aziende alimentari per ottimizzare i costi di produzione, senza sacrificare la qualità dei prodotti e mantenendo i livelli di competitività richiesti dal mercato.

In questo contesto, lo scopo di uno studio recente, effettuato da un gruppo di ricercatori italiani (Tamborrino et al., 2021), è stato quello di proporre un nuovo metodo per la valutazione del bilancio di massa ed energia in un impianto industriale di produzione di pasta fresca utilizzando un’analisi di simulazione dinamica.

Secondo gli autori, la tecnica proposta è particolarmente efficace in presenza di un’elevata variabilità dei carichi elettrici e/o termici come nel caso dello scenario analizzato. I risultati evidenziano che la realizzazione di un sistema di cogenerazione ha consentito all’azienda di ottenere un importante risparmio annuale sulle bollette rispetto all’investimento.

L’analisi suggerisce che è opportuno valutare come migliorare ulteriormente le prestazioni di tale sistema, incrementando l’autoproduzione di energia elettrica e termica, riducendo il consumo del post-bruciatore, la quantità di energia elettrica acquistata dalla rete e l’impatto ambientale della produzione.

Concludendo, i risultati di questo studio possono essere estesi ad impianti che realizzano produzioni simili a quella analizzata, in termini sia qualitativi, sia quantitativi. Lo scopo finale è quello di implementare interventi volti alla riduzione dei consumi, per poi passare ad un corretto dimensionamento/scelta del sistema di autoproduzione di energia, ricorrendo eventualmente ad un mix di soluzioni tecniche che potrebbe andare anche oltre alle singole soluzioni, come, appunto, i sistemi di cogenerazione.

Riferimenti bibliografici: Zardetto et al., Tecnica Molitoria, 72, 2021, 26-41.