Confezionamento pane, pizza, pasta

315

BMB, azienda di Molina di Malo (VI) specializzata nello sviluppo e nella produzione di macchinari per il confezionamento sottovuoto, ha brevettato una nuova confezionatrice automatica che garantisce residui di ossigeno inferiori allo 0,01% attraverso la creazione del sottovuoto e la successiva immissione di gas inerte direttamente nella confezione.

Si tratta di Conveyor MAP, che sfrutta il principio delle confezionatrici a campana e abbatte drasticamente i tempi di produzione triplicando la produttività media di confezionamento, ma soprattutto garantisce qualità e sicurezza. La confezionatrice automatica in atmosfera protettiva è dotata di un nastro trasportatore e una campana sottovuoto equipaggiata con diversi ugelli per l’iniezione di gas direttamente in busta.

Trova applicazione soprattutto nel confezionamento di prodotti da forno come panini, pizze e basi per pizza, pinsa, crescia e altre declinazioni regionali, oltre che pasta fresca e ripiena. La macchina può essere completamente personalizzabile in base alle esigenze del cliente.