Ispezioni in linea con i raggi X

    179

    Come rivelare la presenza di corpi estranei ed effettuare verifiche su massa, dimensioni, completezza con un unico strumento.

    Per difendere l’integritĂ  dei propri prodotti e marchi e garantire la sicurezza alimentare e la tutela della salute dei consumatori, gli operatori del settore alimentare hanno il dovere di adottare misure di ispezione in linea capaci di rivelare la presenza dei corpi estranei.

    Frammenti di ossa, noccioli, schegge di vetro, sassi, pezzi di plastica o parti metalliche, possono avere molteplici impatti sulla vita di un’azienda alimentare, ingenerando reclami, infortuni e richieste di risarcimento danno, nonché divenendo causa di ritiri e richiami. Implementare le giuste attività volte a garantire la qualità e la sicurezza degli alimenti contribuisce a contenere i rischi finanziari e reputazionali connessi agli incidenti di sicurezza e qualità dei prodotti, ma anche a migliorare l’esperienza di acquisto e la soddisfazione del consumatore.

    Ma come prevenire la contaminazione fisica negli alimenti, evitando impatti e le possibili ricadute?

     

     

    L’importanza dell’utilizzo della giusta tecnologia per l’ispezione degli alimenti è sempre più evidente non solo per evitare la presenza di corpi estranei accidentalmente presenti nel prodotto, ma anche per implementare i giusti piani di food defense e scongiurare episodi di contaminazione intenzionale degli alimenti.

    La scelta della tecnologia di ispezione più efficace, in ogni stabilimento, non può prescindere dalla valutazione del tipo di alimento, dei materiali di imballaggio utilizzati e del processo produttivo adottato. Inoltre, i sistemi di ispezione a raggi X per prodotti confezionati indagano una vasta gamma di prodotti confezionati, di piccole, medie e grandi dimensioni, come blister, scatole di cartone, doypack®1, sacchetti e buste di plastica, alluminio e vassoi, e sono in grado di identificare e rimuovere in modo sicuro e accurato molteplici materiali come metallo, vetro, ossa, plastica ad alta densità̀ e gomma.

    Altro aspetto affatto trascurabile è quello che i sistemi di ispezione a raggi X consentono anche di identificare difetti fisici o contaminanti senza danneggiare il prodotto, nonché di effettuare controlli su massa, dimensioni, completezza e forma, aumentando sicurezza, qualità e contribuendo all’efficientamento di numerosi controlli in un’unica postazione.

    La scelta del sistema di ispezione prodotto piĂą appropriato richiede, indubbiamente, la valutazione approfondita di una serie di fattori, ma soprattutto il confronto con partner esperti e affidabili.

    Sei interessato ad approfondire il tema?

     

    Scarica gratis il white paper

     

     

      Richiedi maggiori informazioni










      Nome*

      Cognome*

      Azienda

      E-mail*

      Telefono

      Oggetto

      Messaggio

      Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*