Furano, rischio per gli alimenti conservati

2225

12005Il furano è una molecola volatile che si genera, insieme ad altri innumerevoli composti, nei cibi in scatola contenenti zuccheri e altre sostanze, che son stati sottoposti ad un trattamento termico e la sua presenza è strettamente correlata al gusto e all’odore di questi cibi. Il profilo tossicologico di questa sostanza è incompleto in quanto mancano studi sull’uomo, tuttavia, diversi studi su animali hanno dimostrato che la sostanza è cancerogena, con un meccanismo regolato dalla quantità ingerita. Secondo i risultati analitici di un monitoraggio dell’EFSA, su un totale di 5.050 campioni alimentari raccolti tra il 2004 e il 2010, in 19 Stati membri e in Norvegia, si evidenzia che l’esposizione al furano è più elevata negli adulti e nei bambini piccoli e i principali apporti sono registrati nel caffè e in alimenti per l’infanzia in vasetti.