Il tempo delle buone mele non finisce mai con i Danfoss Drives e la funzionalità di Condition Based Monitoring

547
Sistema di refrigerazione Rivoira.

Tecniche di frigo conservazione avanzate, consentono di mettere a disposizione dei consumatori di tutto il mondo e in ogni periodo dell’anno, mele e altra tipologia di frutta, di ottima qualità, mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche.

Per raggiungere tale obiettivo, è indispensabile poter contare su un’intera filiera integrata ed efficiente, che parte dalla raccolta sul campo e arriva fino a negozi e supermercati. È ciò che fa il Gruppo Rivoira, azienda piemontese produttrice e distributrice di frutta e specializzata nella coltivazione, stoccaggio e lavorazione delle mele.

Nella sua sede di Verzuolo (CN) le mele vengono controllate e smistate nei diversi magazzini di conservazione. La parte di raccolto destinata alla conservazione a lungo termine viene stoccata in celle frigorifere ad atmosfera controllata, all’interno delle quali l’ossigeno viene portato a circa l’l% e la temperatura mantenuta a circa 0-2°C.

Stabilimento Rivoira

La presenza di oltre 70 celle di frigo conservazione permette di stoccare ogni anno fino a 70.000 tonnellate di mele. Questi impianti sono stati realizzati da Gaudino Refrigerazione, azienda10 piemontese di riferimento nel settore della refrigerazione industriale che, recentemente, ha realizzato un nuovo impianto frigorifero a servizio di 7 celle.

Qui sono state installate due unità di compressione, entrambe dotate di inverter ad alta efficienza Danfoss della famiglia VLT® HVAC Drive FC 102 equipaggiati con funzionalità Condition Based Monitoring e servizio DrivePro® Remote Monitoring che permettono di eseguire attività di manutenzione predittiva, garantendo l’affidabilità assoluta dell’impianto di refrigerazione e la riduzione dei costi di manutenzione.

Drives di Danfoss.

Il progetto di Condition Based Monitoring sviluppato da Gaudino Refrigerazione in collaborazione con Danfoss Drives Italia prevede l’utilizzo dell’analisi vibrazionale dei componenti rotanti per mettere a disposizione degli operatori degli impianti frigoriferi di Rivoira nuove funzioni di monitoraggio e diagnostica evoluta.

La soluzione adottata è basata sulla capacità di acquisizione ed elaborazione dati presente negli inverter Danfoss VLT®, che sono in grado di correlare in tempo reale i loro parametri di funzionamento, come velocità, corrente e coppia, con i dati di altre variabili esterne provenienti dal campo. Inoltre, il sistema è dotato di una piattaforma personalizzata Danfoss DrivePro® Remote Monitoring.

La tecnologia basata su cloud consente ai tecnici di Gaudino Refrigerazione di accedere 24 ore su 24, 7 giorni su 7 a informazioni dettagliate sui drives, per monitorare e analizzare le prestazioni e ridurre al minimo i tempi di fermo imprevisti. In caso di guasto, il sistema invia tempestivamente un warning, permettendo così di intervenire immediatamente.

Nel caso dell’impianto di Verzuolo, sono stati montati degli accelerometri sul motore elettrico dei compressori a vite, sul motore della pompa dell’olio e sulle ventole dei condensatori evaporativi, che sono collegati alla scheda di acquisizione dei segnali analogici dell’inverter Danfoss VLT® HVAC Drive.

I dati raccolti ad elaborati dagli inverter Danfoss VLT® vengono trasmessi e archiviati nella piattaforma di gestione Gaudino Hub, basata su cloud, insieme a tutti gli altri dati caratteristici dei componenti dell’impianto e delle attività manutentive ad essi correlate.

La centralizzazione dei dati nel cloud e il servizio DrivePro® Remote Monitoring permetteranno di mettere a punto strategie di manutenzione basate su condizione sempre più personalizzate ed efficienti per ogni singolo impianto.

Scopri di più sul sito Danfoss CLICCA QUI  

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*