Convegno: “Packaging e Shelf-life degli alimenti”

878

Il 30 novembre 2023, presso l’Università Cattolica di Piacenza, la rivista Macchine Alimentari organizza il Convegno “Packaging e Shelf-life degli alimenti”, un evento che vuole fare il punto della situazione sull’impiego di nuovi materiali per il confezionamento alimentare con un occhio all’ecosostenibilità, come si muove il mondo della ricerca (pubblica e privata) e quali sono le soluzioni adottate dall’industria alimentare.

Il ruolo principale del packaging alimentare è senz’altro quello di protezione del prodotto, tuttavia altre funzioni, riassumibili nelle sfere comunicativa e logistica, contribuiscono ad accrescere il valore irrinunciabile di questo strumento. Proteggere il prodotto significa, in particolare, limitare gli effetti dell’ambiente esterno sulle cinetiche di perdita di qualità e garantire una shelf-life adeguata al tipo di prodotto e al suo canale distributivo.

Due sono gli elementi che concorrono a definire il ruolo strategico del packaging nella determinazione della shelf-life degli alimenti: i materiali e le tecnologie di confezionamento. Né la sola scelta di materiali d’imballaggio performanti, né l’adozione di prestanti tecnologie di confezionamento sono sufficienti a garantire il mantenimento di uno standard qualitativo; un risultato ottimale, piuttosto, è conseguenza di scelte oculate nell’ambito dei materiali e delle tecnologie.

D’altra parte, se la shelf-life può essere definita come “il periodo di tempo che corrisponde, in definite condizioni, a una tollerabile diminuzione della qualità”, il sistema di confezionamento concorre sostanzialmente a determinare tali “condizioni”, rappresentando uno strumento fondamentale in mano all’industria alimentare per realizzare gli obiettivi di shelf-life.

Di conseguenza, ogni volta che si intenda valutare materiali di confezionamento alternativi (per ragioni di costo, di sostenibilità ambientale, etc.) è necessario verificare la loro idoneità funzionale attraverso studi comparativi di shelf-life: una nuova soluzione di packaging potrà essere candidata come alternativa solo se garantirà il raggiungimento degli standard di shelf-life dopo avere soddisfatto altre esigenze di lavorazione e stabilità del materiale stesso.

Programma

Sessione del mattino: il mondo della ricerca

Il ruolo della ricerca nello sviluppo di nuove soluzioni (e materiali) per un’industria agro-alimentare sostenibile e un packaging ecologico.

  • 09,45-10 – Apertura convegno, Spigno (Università Cattolica di Piacenza).
  • 10-10,20 – Soluzioni ecosostenibili per il confezionamento alimentare, Daniele Milanese (Università degli Studi di Parma).
  • 10,20-10,40 – Ottimizzazione di miscele e parametri di processo per la produzione di biomateriali per il confezionamento alimentare, Monia Montorsi (Università di Modena e Reggio Emilia).
  • 10,40-11 – Progettazione e realizzazione di compositi a base di PHBV e a base di PLA rinforzati con filler di origine naturale per il confezionamento alimentare. Duccio Gallichi Nottiani (Università degli Studi di Parma).
  • 11-11,30 – Coffee Break.
  • 11,30-12,50 – Tavola Rotonda: Produzione industriale di materiali bio-based per il confezionamento alimentare:
    • Problematiche attinenti la lavorazione nelle linee convenzionali
    • La “progettazione” in termini di proprietà barriera, cosa cambia rispetto ai materiali convenzionali?
    • Le aziende alimentari come si pongono nei confronti di questi nuovi materiali: li conoscono, li cercano, cosa chiedono?
  • 12,50-14,00 – Pranzo

Sessione pomeridiana

Quali soluzioni sono state adottate dall’industria alimentare? Che cosa cerca l’industria alimentare? Quali sono le difficoltà?

  • 14,00-14,20 – Sicurezza dei materiali a contatto con alimenti: focus su legno, carta, biopolímeri (e coatings). Antonella Cavazza (Università di Parma).
  • 14,20-15,30 – Tavola rotonda: Materiali attivi, Coating, Sicurezza:
    • Le offerte sul mercato;
    • La riciclabilità dei materiali;
    • Vantaggi concreti dalla parte dell’alimento.
  • 15,30-15,50 -Funzionalità antiossidanti e antimicrobiche per il confezionamento alimentare. (Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza). 
  • 15,50-16,10 – Coating innovativi per materiali plastici/carta.
  • 16,10-16,30 – Quesiti.
  • 16,30 – Chiusura lavori.

Per maggiori informazioni scrivere a antonio.ratti@macchinealimentari.it o telefonare a 02.60852339.

 

    Richiedi maggiori informazioni










    Nome*

    Cognome*

    Azienda

    E-mail*

    Telefono

    Oggetto

    Messaggio

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*