Caricatore di sacchi per riempitrici asettiche

296

Già alcuni anni fa Navatta Group ha brevettato i sistemi di caricamento automatico dei sacchi asettici sulle riempitrici senza necessità di intervento da parte dell’operatore.

La foto mostra uno di questi sistemi applicato a una riempitrice asettica monotesta per lavorare in modo semiautomatico (con operatore) con sacchi in fusto da 220 litri o in modo completamente automatico con il caricatore Webzero per sacchi da 20-10-5 litri (senza operatore).

Il caricatore automatico “pronto all’uso” si installa facilmente e velocemente sulla riempitrice. Durante il riempimento di sacchetti piccoli, la testa di riempimento rimane in una posizione fissa. Il kit WebZero è semplice da usare, perché l’operatore spinge manualmente il kit contro la testa di riempimento e l’ancoraggio meccanico tra kit e testata è assicurato da una coppia di pomelli.

L’operatore collega le prese elettriche, i tubi del vapore e dell’aria; quindi, seleziona sul pannello di riempimento la modalità web e inizia il riempimento. Il formato dei sacchetti può essere modificato tramite selezione elettronica e la quantità di prodotto riempito è gestita di conseguenza.