Una nuova tecnologia giapponese permette di svolgere le analisi microbiologiche in meno di un’ora

483

Una nuova tecnologia permette di svolgere test microbiologici sugli alimenti in meno di un’ora.

Le analisi microbiologiche tradizionali permettono di avere i risultati in due giorni. Questo test consente di avere i risultati ancor prima della spedizione dei prodotti riducendo il pericolo per la salute del consumatore.

La ricerca è stata condotta dai ricercatori dell’Università Metropolitana di Osaka, e riguarda i principali contaminanti degli alimenti. La nuova tecnologia determina con precisione il numero di microrganismi vivi e vitali presenti negli alimenti. Il test si basa sull’elettrochimica e sfrutta le proprietà dei sali di tetrazolio solubili in acqua.

La lettura è basata su un metodo colorimetrico. Un mediatore elettronico riceve elettroni dalle cellule batteriche vive e li trasferisce ai sali di tetrazolio. La vitalità delle cellule batteriche è determinata monitorando l’intensità del colore formatosi.