Tecnologia a radiofrequenza per la pastorizzazione del pane

180

Per estendere la shelf-life del pane confezionato, l’industria ricorre a trattamenti superficiali con alcol etilico o aria calda. Nel primo caso l’utilizzo di un agente chimico determina la sua permanenza, in parte, all’interno della confezione modificando le caratteristiche organolettiche del pane.

Nel secondo caso il riscaldamento è lento e poco uniforme per la scarsa conducibilità termica del materiale di confezionamento e dell’aria nella confezione. Di conseguenza, per raggiungere la temperatura desiderata al cuore del pane è necessario un tempo di riscaldamento molto lungo, con deterioramento degli strati superficiali più esposti al calore.

Come soluzione, Stalam ha sviluppato impianti di pastorizzazione con riscaldamento a radiofrequenza (RF) che consente un significativo prolungamento della scadenza del prodotto mantenendo le sue qualità organolettiche. La tecnologia RF consente il riscaldamento rapido del pane fino al cuore, garantendo una temperatura uniforme e inibendo più a lungo lo sviluppo di muffe all’interno della confezione. Grazie alla velocità del trattamento, la pastorizzazione RF può essere effettuata in continuo, con importanti in termini di risparmio energetico.