Legumi e cereali per un fast food naturale

1896

Gamma
Lavorare per un’azienda che, nonostante la crisi, cresce in Italia ed all’estero, sonda nuovi mercati e che ha saputo trasformare l’offerta di prodotti “poveri”, come i cerali ed i legumi secchi, in una proposta di grande interesse per il consumatore.

Un’esperienza che inizia nel settore dei servizi, cresce nei beni durevoli ad approda al food, acquisendo competenze trasversali spendibili nei più diversi contesti. Luca Zocca, Direttore Comunicazione e Marketing di Pedon di Molvena (Vicenza), parla del suo iter professionale realizzato in aziende attive in settori differenti, ma accomunate da un alto grado di innovazione tecnologica, un forte orientamento al cliente ed una particolare vocazione all’export.

Che tipo di formazione ha avuto?
Mi sono laureato in Economia a Ca’ Foscari – Venezia; mi sono poi specializzato in marketing presso la SDA dell’Università Bocconi di Milano e la Business School della Fondazione CUOA di Altavilla Vicentina. Ho completato la formazione manageriale con diversi corsi per l’e-business e la vendita di servizi nell’era del web.

Pedon 14252
Luca Zocca, Direttore Comunicazione e Marketing di Pedon di Molvena

Come è entrato nel mondo del lavoro?
Ho cominciato nel 1993, nel settore dei servizi, come promoter in ambito sportivo. Ho poi lavorato per la Fiera di Vicenza nei comparti comunicazione, marketing e PR. Sono stati anni estremamente formativi, utili per affinare strumenti e competenze e costruire una mia speciale “cassetta degli attrezzi” da utilizzare nei successivi sviluppi di carriera.

Dai servizi è poi passato alla meccanica…
Si, volevo crescere professionalmente, esplorare altri settori, occuparmi di nuovi progetti ed ho accettato l’offerta del Gruppo Delmac/SCM, azienda che progetta e costruisce impianti, chiavi in mano, per la lavorazione del legno. Terminata questa collaborazione e dopo un breve periodo in Marelli Motori, ho affrontato, per la prima volta, il comparto alimentare assumendo l’incarico di Corporate Marketing Manager del Gruppo Pavan. Dal 2011 sono alla Direzione Marketing del Gruppo Pedon, leader in Europa nel settore dei cereali e dei legumi secchi e con stabilimenti in Italia, Egitto, Etiopia, Argentina e Cina.

Cosa accomuna il marketing dei servizi, dei beni durevoli e dei prodotti di largo consumo?
Il marketing ha un ruolo diverso in ciascuno di questi settori, ma ogni proposta, sia essa indirizzata ad un’azienda o ad un consumatore, è caratterizzata dalla combinazione di un bene e di uno o più servizi a giovamento dell’acquirente. Chi come me ha fatto esperienze diverse nota alcuni tratti ricorrenti; individuarli aiuta ad avere proficue intuizioni manageriali. Nel marketing di prodotto i benefici sono correlati all’oggetto proposto. Nel caso di un alimento o di un altro bene di largo consumo terminano con l’utilizzo del prodotto, nel caso di un impianto industriale o di un motore terminano quando l’impianto è fermo o viene dismesso. Chi acquista un servizio, compra invece un’esperienza, creata dalla fruizione del servizio stesso. Il cliente è il destinatario e l’oggetto della prestazione; se il servizio è scadente l’errore non è più recuperabile, ricade infatti in tempo reale sul fruitore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here